Cos’è un link Magnet

Cos’è un link Magnet

Magari vi sarà capitato di aver sentito parlare di questo programma che è spesso nominato nelle notizie che riguardano la pirateria, ma a tutti gli effetti Torrent non è nato come un sistema dedicato a quest’attività. Se non altro è efficiente per tanti altri scopi, compresa la distribuzione rapida di file ed altri contenuti. Con questo programma è possibile scaricare progressivamente interi sistemi operativi liberi, o anche archivi che riguardano progetti ed altri programmi che possono essere distribuiti senza alcuna problematica legale.

Nessuno negherà che questo sistema rimane sempre piuttosto affascinante. Per un certo tempo c’è chi ha sfruttato questa rete come una sorta di potenza di calcolo personale, alcune intelligenze artificiali hanno saputo memorizzate e comunicare tutta una grossa serie di calcoli con le comunicazioni Peer To Peer del sistema Torrent. Quindi in un certo senso non è solo utile per condividere files, ma anche per un’utilità completamente differente, se si è capaci di programmarlo come tale.

Ma con questo, bisogna osservare ciò che compone un Link Magnet. Qualche volta se ne è parlato in una maniera molto estensiva, ma in parole povere questo non è altro che uno strumento per accedere immediatamente ad un file da scaricare nel sistema Torrent.

Quando si deve cominciare a scaricare un qualsiasi contenuto, bisogna innanzitutto scaricare quel che è un file Torrent. Questo contiene al suo interno tutte le informazioni che riguardano Trackers, Seeds e Leechers.

Il Tracker contiene tutti i server più rapidi per indirizzare l’utente al download, insieme ai Seeds (gente che ha il file completo e sta condividendo) e Leech (persone che non hanno il file completo, ma stanno potenzialmente condividendo). Il file torrent è perciò indispensabile per accedere immediatamente a tutte queste informazioni.

Il Magnet è però un mezzo ancora più comodo. Si tratta d’una chiave criptata che richiama immediatamente questi server e permette perciò di entrare in possesso del Torrent (con una memorizzazione locale di quest’ultimo o meno) ed ha perciò gli stessi effetti. Può essere aperto in un browser ed indirizzato immediatamente al Torrent, il quale può aprirsi ed entrare immediatamente in azione.

Questo è perciò appunto un Link. Non contiene informazioni, ma una scorciatoia per accedere appunto a queste informazioni. Un metodo perciò adeguato per chi vuole memorizzare una grossa quantità di Torrents senza però memorizzare i file stessi, piuttosto solo un mezzo per raggiungere appunto queste fonti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *